Minimale contemporaneo

Progetto: Villa privata
Località: Polonia
Materiale utilizzato: Bianco Assoluto, Lithos
Applicazione: Parete ventilata

Un intreccio di rette definisce il profilo di questa architettura contemporanea in Polonia. Lo si ritrova dappertutto: dai piani intersecati che costituiscono l’involucro dell’edificio, alle colonne oblique poste al suo ingresso, fino alle linee decorative tracciate sulla cancellata e sull’accesso al box, o ancora nelle fughe delle grandi piastrelle in maxi formato, poste a pavimento e su superfici verticali. Il rigore stilistico, richiamato anche dal piccolo giardino posto accanto all’accesso frontale dell’abitazione, si ritrova in egual modo nella palette neutra dei rivestimenti, sviluppata sui toni dei bianchi e dei grigi.
Tra questi anche la pietra sinterizzata Lapitec, in Bianco Assoluto finitura Lithos, impiegata a facciata per tracciare il coronamento e il terrazzo, oltre che per il rivestimento del box posto all’ingresso dell’abitazione. Lapitec è un materiale che mantiene la sua qualità inalterata nel tempo, grazie all’elevata resistenza agli agenti atmosferici, al gelo, al fuoco e agli sbalzi termici; inoltre, la resistenza ai raggi UV e la disponibilità in lastre di maxi formato fino a oltre 3 metri di lunghezza, lo rendono ideale per impiego a facciata.