Lapitec® veste di Bianco Assoluto le cucine Berloni

Un simbolo della cucina Made in Italy sceglie la pietra sinterizzata a tutta massa per le cucine: il Lapitec®, infatti, entra nel catalogo Berloni come materiale per i piani di lavoro. L’azienda di Pesaro ha scelto la pura raffinatezza del Bianco Assoluto, un colore che ha convinto per il suo grado di saturazione e per la sua capacità di valorizzare lo stile della cucina. La nuance è all’estremo della palette cromatica di Lapitec® e si sposa perfettamente sia con toni cromatici più scuri sia con sfumature più chiare. Berloni ha per ora messo a catalogo gli spessori da 12 mm e da 20, preferendo due finiture: Lux, con la sua naturale capacità di riflettere in modo delicato la luce, e Satin, morbida e delicata al tatto grazie a una raffinata satinatura.

Le proprietà estetiche della pietra sinterizzata a tutta massa si uniscono a performance che fanno la differenza soprattutto nell’applicazione da cucina – sia da interni sia da esterni. Il Lapitec®, infatti, è un materiale completamente naturale e privo di resine, quindi resistente al calore. La sua composizione lo rende antimacchia, facile da pulire, resistente ai graffi, mentre l’esclusiva tecnologia Bio-Care fa del Lapitec® un materiale autopulente e antibatterico.

Le grandi lastre in pietra sinterizzata sono inoltre adatte a qualsiasi tipo di applicazione tecnologica: i piani, infatti, possono essere equipaggiati con sistemi Pitt cooking, piani a induzione integrata (grazie a un brevetto con l’Università di Padova) o con zone refrigeranti o riscaldanti sotto top, fino alle funzionalità più innovative come il piano touch sviluppato in collaborazione con Vimar.