Lapitec® entra nella collezione Scavolini

Al Salone del Mobile 2016, Scavolini proporrà per la prima volta la pietra sinterizzata Lapitec® come materiale per il piano di lavoro e gli schienali di una delle sue cucine. La finitura scelta è Vesuvio, una superficie leggermente strutturata, che evoca la forza e la vitalità del magma vulcanico durante la sua discesa dal cratere. L’aspetto di un granito fiammato riduce la scivolosità della superficie e impedisce che lo sporco si accumuli. A livello cromatico, Scavolini proporrà il colore Moca, una delle ultimissime novità della palette Lapitec®: i toni caldi, rassicuranti e mediterranei, si integrano alla perfezione con le scelte stilistiche di Scavolini, che propone materiali naturali ed essenziali, come legno, acciaio e vetro lavorato.
 
Anche dal punto di vista tecnologico, il Lapitec® offre soluzioni che sposano appieno i valori Scavolini: la pietra sinterizzata, infatti, ha una superficie antibatterica, facilmente pulibile resistente al calore, ai graffi e ai raggi UV. Caratteristiche che permettono di vivere la cucina in tutte le sue potenzialità, con la serenità di poter lavorare e cucinare su un piano resistente, versatile, bello da vedere e da usare. 

Salone del Mobile –  Pad. 15, stand A15 B16

Guarda la cucina nel sito Scavolini