Lapitec® a KBIS 2016 presenta al mercato americano le nuove finiture e i nuovi colori

L’azienda italiana, dal 19 al 21 gennaio, espone a Las Vegas le ultime novità in uno stand (N 126) che mostra tre diverse applicazioni della pietra sinterizzata a tutta massa: cucina da interno, cucina da esterno e bagno. 
 
Lapitec® ha scelto KBIS 2016 per portare negli Stati Uniti le ultime novità nella sua gamma di finiture e colori e far conoscere ai trasformatori l’offerta di accessori e di utensili creati per la lavorazione a regola d’arte del materiale. Le eccellenti qualità estetiche sono espresse al meglio attraverso tre diversi ambienti che ricostruiscono, all’interno dello stand, l’ambiente cucina – sia da interno che da esterno – e l’ambiente bagno.
 
Nuove finiture e colori moltiplicano le possibilità della pietra sinterizzata
 
Dal suo lancio, il Lapitec® è stato riconosciuto da architetti e designer come un materiale innovativo, versatile, in grado di unire eccellenti qualità tecniche a una elevata eleganza estetica. Alle quattro collezioni, si aggiungono oggi tre nuove finiture: Arena è una finitura piana e sabbiata, con una grana regolare che dona un naturale dinamismo a tutta la lastra. Lithos è una superficie finemente rugosa, che con i suoi impercettibili avvallamenti, regala percezioni sempre nuove a ogni carezza. Dune è una finitura morbida al tatto, con un effetto molto simile all’ardesia. A queste novità, si aggiungono i nuovi colori. Sono due scelte agli estremi della palette cromatica: Moca e Artico. Il primo è una nuance calda, dai toni mediterranei. Artico, invece, è un bianco, etereo nella sua purezza cromatica. Michelangelo, infine, è un arabescato chiaro, le cui venature attraversano per interno lo spessore della lastra per un effetto di grande fascino.  
 
Maistri interpreta i nuovi colori in una cucina total Lapitec®
 
Due aziende simbolo del Made in Italy, Maistri e Lapitec®, unite dalla volontà di proporre prodotti sensazionali. È questo lo spirito con il quale nasce la cucina che sarà presentata a KBIS. Un progetto che interpreta alla perfezione i due nuovi colori della palette cromatica Lapitec®. Maistri, infatti, ha utilizzato il Moca e l’Artico e li ha declinati su tre metri lineari di superfici, andando a utilizzare la pietra sinterizzata per il piano di lavoro, i cassetti e il mobile per la parete attrezzata. Sarà una cucina che ospiterà ogni giorno show cooking, perché la bellezza, per Lapitec®, è tale solo se è funzionale.
 
Con LUWA e Lapitec® la cucina da esterno diventa il centro della casa
 
Le qualità del Lapitec® lo rendono un materiale ideale anche per le applicazioni da esterno. La stessa eleganza di un piano di lavoro che troviamo nelle cucine da interno, può oggi essere espressa in giardino o su un porticato. Da questo nasce la collaborazione fra Pental, distributore dell’azienda italiana negli Stati Uniti, e LUWA, un punto di riferimento negli USA che unisce i migliori brand mondiali per l’arredamento outdoor. A Kbis sarà presentata una cucina da esterno che utilizza il Lapitec® per il top con la finitura Satin, color Nero Antracite da 30 mm, mentre per il rivestimento frontale è utilizzata la finitura Vesuvio in tono Bianco Polare.
 
Un bagno che esalta la bellezza del Lapitec®
 
All’interno dello stand a Las Vegas, l’azienda ha dedicato uno spazio al mondo bagno, con due diverse interpretazioni del Lapitec®. Tutti i rivestimenti verticali, il pavimento, il piano e il lavabo sono realizzati completamente in pietra sinterizzata, con un’alternanza di cromie fra il Nero Antracite, Grigio Cemento e il Bianco Polare. Molto particolari anche le lavorazioni dei due lavabo: uno infatti è scavato e sfrutta lo spessore di 30 mm per creare una pendenza naturale, mentre il secondo è un piano ricostruito, un esempio perfetto della grande precisione con la quale può essere lavorato il Lapitec®.