La prima cucina connessa di Ask Cucine incontra la naturalezza del Lapitec®

Ricerca, innovazione e avanguardia per il progetto di Sandro Berni che ha disegnato e ideato una cucina realmente contemporanea, in grado di connettere le persone con gli elettrodomestici e far vivere loro esperienze estetiche uniche.
 
È stata la storica Mostra Internazionale dell’Artigianato – Firenze, Fortezza da Basso, dal 23 aprile all’1 maggio – l’occasione per celebrare una partnership all’insegna della cultura dei materiali e dell’innovazione tecnologica.
Ask Cucine porta avanti da oltre 30 anni un’idea chiara: la cucina come spazio di ricerca per esprimere soluzioni inedite, nel design e nella costruzione, create su misura per ogni richiesta. L’incontro con il Lapitec® è la conferma di questi valori. La pietra sinterizzata a tutta massa, infatti, è stata scelta per le eccellenti qualità tecniche ed estetiche e perché molto vicina alla filosofia costruttiva di Ask Cucine.
 
A Firenze è stata esposta una cucina rivoluzionaria, con protagonista il Lapitec®. Ask Cucine – pad. Basilica, stand B5 – porta il modello Aerodinamica Connect® con piano in finitura Satin: l’aspetto satinato e l’impercettibile rugosità rendono la superficie facile da pulire e, quindi, una soluzione ideale per piani d’appoggio e di lavoro. Grazie alla pietra sinterizzata il top diventa morbido al tatto, ed elegante come la seta, per un effetto di naturale raffinatezza. Il Nero Antracite, pensato per questo allestimento, è una scelta cromatica forte, decisa e di classe per una cucina che vuole guardare al futuro. Da questi valori nascono alcune scelte tecniche e stilistiche: Sandro Berni ha proposto soluzioni inedite, come il titanio in forma liquida, spruzzato con effetto nuvolato e poi graffiato per ottenere un’anta unica, diversa l’una dall’altra.
 
Aerodinamica Connect®, inoltre, è la prima cucina connessa ad internet con elettrodomestici Bosch ed utilizzabile dal proprio smartphone. Grazie all’App Home Connect® è possibile preparare il caffè, avviare la lavastoviglie o il forno da remoto. L’utente può controllare la temperatura del frigorifero, ricevere alert e vedere il contenuto al suo interno (funzione disponibile da Gennaio 2017).